Loading…

 


per i notiziari precedenti utilizzare il MENU a tendina (NOTIZIARIO M/KID nella barra superiore)


05.06.16 – III Trofeo Città di Fidenza – Memorial Pratizzoli.

Chiara Gherardi e Antonio Feragnoli sono stati convocati per la rappresentativa regionale cadetti al suddetto Trofeo che si è svolto domenica a Fidenza.
Molto bene Chiara, unica femmina della rappresentativa a vincere la sua gara, i 300m in 40.18, mentre Antonio, per un errore tattico, si deve accontentare del secondo posto sui 1000m in 2:41.81.
Chiara ha fatto parte anche alla staffetta 4x100m.
La compagine laziale ha chiuso al terzo posto in classifica al termine della giornata di gare, superata solo da Lombardia e Veneto.



04.06.16 – CDS Ragazzi/e 2° prova – Acquacetosa.

Con tutti i campi di Roma occupati per varie manifestazioni, per la seconda prova CDS Ragazzi siamo tornati dopo tantissimo tempo al vecchio glorioso Stadio delle Aquile, l’Acquacetosa, con la pista ormai ridotta ad un striscione di cemento circondata da pini pericolosi!!
La giornata non è cominciata per niente bene con la mancanza di giudici che è stata colmata solo con la grande disponibilità di tecnici e genitori (mamma Bianchi, Paola, ha passato quasi l’intera mattinata a riposizionare l’asticella del salto in alto).
Poi è stata necessario ripetere la batteria della prima gara in programma (200hs) per un malfunzionamento del cronometro, povera Anita!
Dopodichè il resto della mattinata si è svolta tranquillamente con risultati soddisfacenti dalle ben otto ragazze della Scavo presenti, ben sei con un punteggio sopra il 1000.
Presenti anche i due maschietti, Martì e Fabio Massimo.
Ecco loro risultati:

Secondo miei calcoli le ragazze hanno guadagnato quasi 500 punti in più della squadra dell’anno scorso che lascia ben sperare di aver centrato l’obiettivo di entrare nella finale il 14 giugno a Pomezia.


02.06.16 – Palio dei Comuni – Stadio Olimpico.

Ed anche quest’anno ce l’abbiamo fatta a presentare due squadre al Palio dei Comuni (staffetta 12x200m per i ragazzi della seconda media) che si è svolta allo Stadio Olimpico in occasione del Golden Gala, prima che scendessero in pista i “big” dell’atletica.
Però quest’anno abbiamo dovuto richiedere rinforzi e dobbiamo ringraziare le sorelle Palombo (mamma Ivana e papa Daniele), la piccola Noemy, classe 2006, l’amico di Fabio Massimo, Valerio Busnengo, e il disponibile Tommaso che ha accettato la sfida all’ultimo momento.


La squadra che ha rappresentato l’VIII Municipio partita in 6° batteria e stata composta da:

Valoppi, Sofia
Vivarelli, Eleonora
Moro, Lucia
Moro,Teresa
Paradell Zincone, Marti
Valoppi, Tommaso
Casadei, Anita
Bianchi, Flavia
Fachin, Agnese
Peroni, Beatrice
Camilli, Petra
Feragnoli, Antonio
tempo finale 6:07.6

Mentre per Carbognano in 13a batteria hanno corso:

Vagnoli, Bianca
Gherardi, Stella
Gherardi, Viola
Palermi, Sara
Panci, Bianca
Bianchi, Fabio Massimo
Busnengo, Valerio
Capponi, Noemy
Palombo, Gaia
Palombo, Francesca
Dal Re, Agnese
Infascelli, Sofia
tempo finale 7:08.9

Meno male che, dopo la pioggia forte della mattinata, sugli spalti è uscito il sole.
Grazie speciale anche agli accompagnatori, Alessandra, Michele e Giorgio, quest’ultimo che ha fatto anche delle stupende foto.
Stupenda sempre, Jocelyne, invitata per l’800m riservati agli atleti master, che ha chiuso al settimo posto in 2:32.59.


28-29.05.16 – Campionati Italiani Master di Prove Multiple, Staffette e 10000m.

Due giorni con un caldo afoso allo stadio di Aquila con un organizzazione non proprio perfetta che speriamo migliori in occasione della finale nazionale del CDS Master a settembre.
Manlio e Maurizio hanno corso i 10000m alle 2100 di sera (con due ore di ritardo) e Elena ha dovuto aspettare due ore l’arrivo del giavellotto del peso giusto da Sulmona.
Comunque per il resto è andato tutto bene con bei risultati per i nostri.
La prima a scendere in pista è stata Elena, alla prima esperienza di Eptathlon, svolta a buon fine con le seguente misure e Medaglia di Bronzo F55!

Abbiamo presentato tre staffette, una maschile e una femminile alla svedese (100m/200m/ 300m/400m) e una femminile alla 4x800m, tutte a medaglia.
Sulla svedese, la formazione Olivieri/Dinale/Fella/De Renzi ha conquistato l’argento F45 con 2:43.18 e la formazione Feragnoli/Tommasini/Chiappone/Cavallari bronzo M45 con 2:17.52.
Grande tifo e gioia per la 4x800m con la formazione De Renzi/Celletti/Era/Farruggia che ha messo in fila tutti con il miglior crono assoluto (10:36.56) aggiudicandosi il titolo CAMPIONESSE ITALIANE F45!!
Grande Manlio che, nonostante la lunga attesa, ha conquistato il titolo Campione Italiano M80 sui 10000m in 1:00.24.35.
In pista anche suo compagno d’avventura Maurizio Fagioli, che raggiunto da Manlio, finisce insieme in 1:00:23.11.


28-29.05.16 – CDS Cadette – Rieti.

Due giorni intensi di gare a Rieti nell’ultimo finesettimana di maggio per la Finale del CDS Cadette, ottenuta grazie all’impegno di tutte le nostre.
Alla fine possiamo essere solo contenti nonostante che, per la mancanza di un punteggio, ci ritroviamo all’ultimo posto in classifica, 12°.
Tanti p.b. nelle due giornate, Chiara G, sui 80m e 300m, Gea sui 300hs, Chiara S. che salta 1.40 nonostante un piede dolorante, e la improvvisata lanciatrice, Benedetta sul peso e disco.
Benissimo Bea sui 80, Agnese sulla marcia e Petra sul mezzofondo.
Perfetti i cambi della staffetta 4x100m che vince la seconda batteria con il 5° tempo assoluto e nuovo record sociale. Ecco i nostri risultati:

Presente anche Antonio Feragnoli che ha voluto provare i 1200st, arrivando 2° in 3:35.19, tempo che può facilmente migliorare …. volendo….con più dimestichezza sulle barriere!!


22.05.16 – Manifestazione Regionale Velocità/Lanci/Salti - Campobasso.

Due sorelle Gherardi hanno fatto contenta la nonna facendole vedere quanto sono brave sulla pista di casa sua a Campobasso.
Chiara si è ancora migliorata sui 80m, correndo in 10”00, ed è stata brava sui 300m corso in solitudine in 41:6. Anche Stella (classe 2005) ha voluto far vedere chi è, unica esordiente in gara ha saltato 1.11 all’alto e ha corso i 50hs in 10.3 (entrambe personal best).


21.05.16 – CDS Ragazzi/e 1° prova – Farnesina.

Anche quest’anno è stato scelto il biathlon (una gara di corsa+un salto o un lancio) per il Campionato di Società Ragazzi, con l’obbligo di ottenere nell' arco delle due giornate un minimo di 10 punteggi ad un massimo di 12 (con 9 biathlon differenti e 5 atleti diversi).
Con cinque presenze tra le ragazze, il primo giorno è andato benino, mentre, come al solito, con solo due maschi presenti la partecipazione al CDS maschile già viene esclusa.
Eccellente il punteggio di Flavia sui 1000m, 1025 punti per il tempo di 3:11.47 mentre non riesce ad esprimersi sul lungo
. Molto bene anche Teresa con 1456 punti, Anita con 1379, Eleonora con 993 e Bianca con 594, mentre Martì guadagna un totale di 908 punti e il sognatore Fabio Massimo 466.
Ecco i risultati della prima giornata:



CDS Cadetti a Rieti il 15 maggio

 

galleria fotografica


Le riflessioni del Prof. Pierluigi Starace (primo Presidente della Scavo nel lontano 1960)

Due “300” di valore nazionale, ed altro
La finale dei 1500 delle olimpiadi di Melbourne del 1956 aveva per favorito il primatista mondiale di quella distanza e del miglio, l’australiano John Landy.
Prudentemente egli lasciò “tirare” ad altri, che lo fecero ad un ritmo regolare e non velocissimo. A 300 metri dal filo l’irlandese Ronald Delany, in quinta posizione, “partì” con uno slancio che gli fece riacciuffare uno per uno tutti, e vanificare la disperata reazione di Landy al sorpasso.
Quel “parziale” venne cronometrato in 38”8, e, per quanto non esista un record ufficiale del genere, nessun esperto d’atletica obiettò a chi affermò che mai nessuno aveva fatto meglio di lui sugli ultimi 300 dei 1500 nella storia del mezzofondo.
Tutto ciò premesso, spostiamoci nello spazio a Roma, stadio della Farnesina, nel tempo al 24 aprile 2016, nella gara ai 300, e nella persona ad Antonio Feragnoli, della “Scavo 2000”, al primo anno di cadetto.
Questo ragazzo dallo sparo al filo di lana ha impiegato 37”70. Se fosse partito a fianco di Delany al passaggio dei 1200, cioè degli ultimi 300, gli avrebbe “preso” 9/10, ovvero dato sei metri di distacco.
“ Grigliamo” con lo stesso criterio un’altra prestazione di un’altra ragazza della “Scavo 2000”, sulla stessa distanza, in quello stesso giorno. E’ la cadetta 2001 Chiara Gherardi. Aveva 41”70, scende a 41”15.
Facciamo due conti: lo scatenato Delany di quel finale mai visto avrebbe dato solo 2 secondi ed 1 decimo, non più d’ una quindicina di metri, a questa quindicenne.
Una compagna di squadra di Chiara, Flavia Bianchi, molto più giovane, nata nel 2004, vola i 150 m. in 20”10.
Dopo quaranta minuti è di nuovo sulla linea di partenza, ma d’una gara di mezzofondo, i 1000.
Ebbene, vincendo in 3’05”8 segna la miglior prestazione italiana stagionale, come per altro Chiara ed Antonio.
Per concludere la giornata Simone Torturo, al primo anno allievi, segna sui 3000 un 9’19” 33 che lo abilita a partecipare al campionato italiano di categoria.
Anche qui i ricordi mi suggeriscono un raffronto.
Negli anni 50 quella distanza, classica del “gran premio mezzofondo” molto partecipato e combattuto dagli studenti laziali, vedeva i 9’ come un “muro” invalicabile, anche se i concorrenti d’allora, fra i quali ricordo i due strenui rivali Pietro Lener e Giovanni Marnetto, avevano qualche anno più di Simone, al quale auguriamo di saltare quel muro, magari già la prossima volta!

Pier Luigi Starace



15.05.16 – Race for the Cure.

Tredici gli atleti della Scavo che hanno preso parte alla “Race” quest’anno.
Molto bene Giorgio, il primo dei nostri al traguardo, seguito da Jocelyne, brillante 6° assoluta delle donne



15.05.16 – CDS Cadetti 3° prova – Rieti

Ci è andata bene domenica a Rieti, i cadetti hanno gareggiato senza pioggia mentre le gare degli allievi del pomeriggio sono stati disturbati da un nubifragio!
Bene per il tempo meteorologico, ma con qualche intoppo – invasione di corsia (Sharyar sui 300hs), storta alla caviglia (Beatrice al primo salto del triplo) e il più clamoroso – il volo in aria del testimone al terzo cambio della staffetta svedese cadette, fortunatamente ripreso e portato al traguardo!
Bellissime le gare di Chiara G. che si avvicina ancora di più ai 10 netti sugli 80m, 10.14 il suo tempo, e di Antonio che si migliora di ben 10 secondi sul 1000m finendo in 2:37.23 (si deve accontentare del secondo posto ma quando a vincere è il Campione Italiano di Cross Cadetti, Francesco Guerra, ci può stare).
Nonostante il volo del testimone, la staffetta svedese con Gea/Bea/Chiara S/Chiara G. ha rischiato il podio, classificandosi 4° con 2:31.60.
Adesso dobbiamo aspettare per vedere se le cadette andranno in finale, purtroppo i cadetti hanno coperto troppo poche gare per sperare.

Ecco i nostri risultati:


12.05.16 – Trofeo Atleticamo (Gare di Prove Multiple Giovanili) – Farnesina

Invece del solito allenamento, giovedì, quattro esordienti A femminili, due ragazzi, due ragazze e ben SEI cadette hanno voluto cimentarsi sulle prove multiple in programma alla Farnesina con buoni risultati nonostante la quasi totale ignoranza dell’attrezzo chiamato “Giavellotto” tra le nostre cadette!
Di rilievo assoluto i crono sui 300m di Flavia delle ragazze (44.20) e sui 300m Chiara G., cadetta, che migliora ANCORA, registrando 40.77 (miglior prestazione italiana dell’anno) e sui 80m chiude in 10.20!

Ecco i nostri risultati:



30.04.16 – CDS Cadetti - 2° prova e Trofeo Regionale di Staffette Master - Farnesina

Non facile il compito di Alberto che ha dovuto gestire due manifestazioni in contemporanea sulla pista della Farnesina.
Il giorno dopo la FIDAL, Lazio ha menzionato due dei nostri cadetti che hanno brillato :

“Combattuta fino al traguardo è quindi quella dei 600 metri, ultima gara in programma, con Antonio Feragnoli (Giovanni Scavo 2000 Atl.) e Francesco Guerra (A.S.D. Atletica Frascati) a duellare per il successo. Alla fine è il primo ad aggiudicarsi la vittoria in 1:25.00 contro 1:25.46…. Sui 150m al femminile è invece Chiara Gherardi (Giovanni Scavo 2000 Atl.) ad imporsi in solitaria, correndo in 18.72 per riscrivere il proprio personale.”

Ecco i risultati dei cadetti/e che si sono comportati tutti molto bene, in particolare chi ha affrontato i 1200m siepi, gara piuttosto difficile, Petra Camilli e Sharyar Khan, e il “new entry”, Michele Aiello.

Al Trofeo Regionale di Staffette Master, con tre formazione femminili (due 4x100m e un 4x400m) e tre maschile (un 4x100m e due 4x400m) ci siamo classificati 4° società femminile e 5° maschile.
Al 4x100m femminile, il quartetto Dinale/Cossu/Ferrara Granai/De Renzi, si classifica 2° F45 con 1:02.23 mentre a solo un decimo, in 1:02.24 le F55 Aragozzini/Bettella/Lo Fazio/Farruggia sono sempre 2° di categoria .
Grazie a Joce che si è dovuta affrettare per sostituire Paola De Marchis che si è infortunata proprio la mattina della gara.
Stupenda la 4x400m F50, con il secondo punteggio femminile della giornata, Era/Van Kampen/Farruggia/De Renzi in 4:42.96 che vale 932 punti.
Anche al maschile ci sono stati sostituzioni last minute con Fabio sempre a disposizione!!
Il quartetto Marraffa/Feragnoli/Cavallari/Romanella si piazza 3° delle formazione M50 sulla 4x100m in 54.02 mentre sulla 4x400m Garzia/Cavallari/Minerva/Pompei sono 3° M45 con il terzo punteggio sulla gara in 3:54.85 e il quartetto Feragnoli/Camilli/Marra/Chiappone sono 5°, sempre M45.
Due atleti della Scavo hanno partecipato alla gara “extra” di 1500m, Federico Tedeschi ha corso in 4:50.29, mentre Elisabetta, dopo la fatica della 4x400m ha chiuso in 5:30.81.


24.04.16 – Trofeo Liberazione – Farnesina

Grande successo di numeri e organizzazione quest’anno per la “Liberazione”…. Mai in lunghi anni di partecipazione abbiamo visto la manifestazione proseguire senza intoppi per finire la lunghissima giornata di gare in orario.
Complimenti! La mattinata è stata dedicata alle categorie giovanili, agli esordienti A,B e C e ai ragazzi/e.
L’unico maschio della Scavo è stato il più piccolo in assoluto, classe 2010, Pietro Moro a correre i 50m in 10.34.
Tra gli esordienti A femminili, Bianca si è piazzata 2° su 87 nel lungo e Lucia Moro 3° su 102 nei 50m, mentre tra le ragazze Flavia Bianchi ha vinto i 150m e, in una gara all’ultimo respiro con una testa a testa coinvolgente, ha vinto i 1000m in 3:05.82 con solo due centesimi di vantaggio!

Dopo una breve pausa, le gare sono continuate nel pomeriggio dedicato alle categorie dai cadetto in su.
Senz’altro i risultati dei cadetti/allievi sono i più eclatanti dei nostri, Antonio Feragnoli che si piazza 2° ai 300m in 37,70, migliorando il 38,28 di Latina, Chiara Gherardi che corre un splendido 300m in 41.15 anche lei migliorando il crono di Latina (41,39) e Simone Torturo che ottiene il minimo per partecipare ai Campionati Italiani Allievi, con 9:19.33 sui 3000m.
Tra i cadetti c’era anche Sebastiano che ha corso i 300m in 41.95 e Petra che ha registrato 48.14 sui 300m e ha saltato 8.72 di triplo.

Ecco i risultati:


16.04.16 – CDS Cadetti – 1° prova – Latina

Mentre le gare degli esordienti e ragazzi finivano alla Farnesina, Alberto era allo Stadio Coni di Latina aspettando l’arrivo dei cadetti/e.
Presenti sei cadette, le due Chiara, Gea, Bea, Agnese e Petra e un unico cadetto, Antonio.
Anche a Latina tirava un vento caldo che ha dato parecchio fastidio agli atleti in gara.
Delle cadette, la prima a mettersi sui blocchi è stata Gea sui 80hs, 15.07 il suo tempo, poi le due Chiara nella prima serie dei 300m, vinto da Chiara G. in 41.39 con Chiara S al quinto posto con il suo personale, 43.01, che risultano nelle stesse posizioni della classifica finale delle dieci serie!
Nel lungo, Agneseha migliorato suo personale saltaando 4.32, mentre la misura di Bea è di 4.05.
E’ stata bravissima Petra a vincere la seconda serie dei 2000m in 7:51.88 ma con un pizzico di convinzione in più sicuramente può migliorarlo.
Come sempre a chiudere la manifestazione è stata la gara più emozionante, la staffetta 4x100m.
Le nostre (Gea/Bea/Chiara S./Chiara G.) hanno corso la prima serie arrivando 2° in 53.07 e che dopo le cinque serie risultano al sesto tempo assoluto; di certo con un po’ di lavoro sui cambi, può essere migliorato.
Sicuramente ha sorpreso la gara scelta da Antonio, i 300m, che correndo con i migliori specialisti in prima serie ha ottenuto un ottimo 38.28, piazzandosi 4°, posizione che viene confermata dopo le otto serie.


16.04.16 – Stadion – Farnesina

Nonostante un vento caldo fastidioso, le quattro donne della Scavo in gara il pomeriggio alla Farnesina sono andate tutte benissimo:
Daniela con 29.93 sul “Stadion” (185m), Alessandra C. con suo personale sui 600m in 1:53.39 e Jocelyne e Karin con rispettivamente 7:07.49 e 7:39.89 sui 2000m.


16.04.16 – Trofeo Atleticamo – Farnesina

Sei atleti della Scavo, quattro femmine e due maschi, hanno partecipato alla suddetta manifestazione organizzata dal Comitato Provinciale riservata alle categorie Esordienti/Ragazzi/Cadetti.
Per la prima volta in pista, c’era il piccolo Moro, Piero (classe 2010) che si è comportato in maniera esemplare, correndo i 150m e saltando in lungo.
Nella categoria Esordienti A femminile, grande lotta in famiglia tra Lucia e Sofia sui 500m corso in diverse batterie che vede Lucia battere Sofia per solo quattro centesimi! Però è Sofia che ha la meglio sulla combinata 500m e lungo, grazie ad un salto superiore 18 centimetri del miglior salto di Lucia.
Ancora una battaglia in famiglia nella categoria Ragazze con Teresa che supera Flavia nella combinata 500m e vortex, grazie ad un lancio più di 10 metri più lungo al vortex. Al 500m, Flavia ha eguagliato suo best precedente mentre Teresa ha limato ben quattro secondi dal suo.
Nella categoria Ragazzi, discreta performance di Martì che purtroppo ha visto annullare suo miglior lancio del vortex.

Ecco i nostri risultati:

 

 


10.04.16 – Trofeo Regionale di Staffette A-J/P/S – Trofeo Regionale Staffette Cadetti/e – Pomezia

Il lungo pomeriggio a Pomezia non è cominciato bene per la Scavo 2000 con Rija che si è fatto male sulla prima gara in programma la 4x100m Allievi, nonostante cioè ha finito la frazione camminando, portando a fine la formazione composta di Crescenzi/Fachin/Panci/Gardiner, 6° in 1:03.23.
Le cose vanno decisamente meglio con la discesa in campo delle due staffette svedesi cadette, con la prima formazione composta da Peroni/Scardini/Silvestrini/Gherardi che manca il podio per meno di un secondo, arrivando quarta in 2:30.62,
la formazione composta da Fachin/Moscoloni/Ficco/Camilli dignitosamente 12° squadra delle 24 presente in 2:42.06. Grandissima l’impresa della staffetta svedese cadetti composta da Marra/Taviani/Khan/Feragnoli che guadagnano il 2° posto in 2:14.07, risultato strepitoso per la grande gioia di tutti i nostri sia atleti, genitori e allenatori!
A seguire è toccato alla formazione assoluta (Fachin/Bianchi/Torturo/Desiato) sulla staffetta svedese che si piazza 8° in 2.15.19
per finire in tarda serata con la 4x400 assoluto (Bianch/Desiato/Panci/Torturo) sempre 8° in 3:48.90. Un ringraziamento a tutti che con grande disponibilità hanno reso possibile alla società di coprire ben sei staffette.


9.04.16 – III Trofeo Estivo Athletics – 1° Prova – Esordienti/Ragazzi

Grandi risultati da un piccolo gruppo di femminucce composto da quattro esordienti A e due ragazze a Velletri sabato pomeriggio.
Tra le 73 nate 2005-06 sui 50hs brillano nostre Bianca in 9.80 (2°), Sofia in 9.97 (3°), Lucia in 10.26 (7°) e Stella in 10.81 (22°), mentre all’alto è Bianca che va più in alto, 1.15 (3°), Stella salta 1.05 (6°) e Sofia 0.90 (8°). Lucia ha scelto di lanciare il vortex, 16.21 sua misura (13°). Le due ragazze hanno eccelso, Flavia sui 1000m corso con i maschi, ha stravinto la gara femminile in 3:10.76, arrivando terza assoluta, risultato che secondo le tabelle FIDAL vale ben 1035 punti! Ma anche Teresa è andata alla grande, 2° sui 300m con 46.81, largamente suo personale, mentre sui 60hs si piazza 10° con 11.09.


03.04.16 – Biathlon/Triathlon a Combinazione + gare “open” – Frascati

Dopo la mattinata a Ciampino, ci siamo trasferiti a Frascati dove siamo stati raggiunti da numerosi atleti, piccoli e grandi.
Ad aprire la manifestazione, le categorie esordienti e ragazzi, gli esordienti A per il biathlon (50mt o 600mt) + (Lungo o Vortex) e Ragazzi per il Triathlon (60mt o 600mt) + (Lungo o Vortex) + (Peso oAlto).
Si sono comportati tutti alla grande con tanti podi e buonissimi risultati tecnici.
Sul gradino più alto, Flavia delle ragazze e Sofia delle esordienti A, Bianca seconda delle esordienti A e Teresa terza delle ragazze nelle loro combinazioni.
Bravissime anche Stella, Anita e Eleonorae l’unico maschietto Fabio Massimo. Fra i cadetti, ottimo rientro di Antonio che prima si cimentava sui 150m con il terzo tempo e, dopo due ore, vinceva i 600m con suo personale in 1:28.54. Ottimo anche Sharyar sulle stesse distanze. Dei grandi, Sara ha esordito in pista sui 150m, commento dopo gara “non ho capito niente!”. Ottime anche Daniela sui 150m e Alessandra sui 1000m con suo personale. Tra i maschietti, tutti a ritmo di personali, Valerio e Enzo sui 500m e Simone sul 1000m. Anche Michelone è contento di aver ritrovato le giuste sensazioni dopo la delusione di Ancona e Armando di ritornare in pista.

Ecco i risultati dei nostri:


03.04.16 – Volaciampino

16 atleti della Scavo hanno partecipato quest’anno alla Volaciampino.
Primo al traguardo Federico seguito dai due Stefano, Cinque e Zaccari.
Solo due donne presenti, in continuo miglioramento Francesca che ha perso quasi un minuto in partenza, e la sempre presente, Hedia.
Purtroppo Maurizio S. ha avuto problemi lungo il percorso perciò ha aspettato l’amico Riccardo aiutandolo a piazzarsi 2° M70, quest’anno l’unico ad entrare in premio

Ecco i risultati dei nostri:


29.03-03.04.16 – European Masters Athletics Championships Indoor – Ancona

Grande conquista per la Prof. Barbara Bettella, medaglia d’ORO F55 con il disco lanciato a 31.36m ai suddetti campionati.
Una prestazione molto vicina al suo “personale” e nettamente superiore alla seconda classificata.
E’ andata molto vicino al podio, 4° di categoria, anche al martellone lanciando l’attrezzo a 11.43.
Purtroppo sua compagna di avventura, Ivana Fella, non è riuscita a trovare le sensazioni giuste e si è fermata a 1.35 al salto in alto (4° F40) e a10.37 sui 60 hs (12°)..
Non soddisfatto nèanche Michele Cavallari con il suo crono di 2:10.39 sugli 800m (11° tempo M45).
Ha voluto partecipare anche Carla Van Kampen, nonostante fuori classifica essendo americana… Carla ha corso l’impegnativo percorso del cross in 25.32.


20.03.16 – Campionati Italiani Individuali e di Società di Cross Master – Fiuggi

Questa volta, con la squadra femminile al completo (sei sotto e due sopra 60 anni), le donne Scavo hanno potuto dimostrare il loro vero valore al cross ….

3° società femminile italiana! Una grandissima soddisfazione.

Non solo, anche due medaglie di bronzo a livello individuale hanno arricchito il bottino, Simona nella categoria F40 e Jocelyne F50.

Ma non parliamo solo delle donne, anche gli uomini Scavo hanno coperto tutti i punteggi portando la società al 14° posto nazionale e sfiorando il podio in due categorie, Riccardo 4° M70 e Manlio 4° M80.

Una bellissima giornata in un posto meraviglioso (il Parco della Fonte Anticolana di Fiuggi) baciato dal sole. Grazie a tutti per la partecipazione, con un ringraziamento speciale a Tina Carpentieri, nuovo acquisto che ci ha permesso di coprire tutte le categorie femminili.

Ecco nostri risultati e qualche foto (altre foto sulla pagina Facebook della Scavo).:

 

 


 


13.03.16 – Roma-Ostia

Con il vento a favore e una temperatura mite, ma non troppo, i dodici della Scavo che hanno corso la Roma-Ostia non hanno avuto problemi a raggiungere il mare.
E’ stato Daniele il primo dei nostri che si dichiara soddisfatto della prova visto che è andato molto vicino al proprio p.b. dell’anno scorso;
Maurizio non può che essere contento visto che ha avuto una bruttissima influenza e la sua partecipazione è stata in dubbio fino a tre giorni prima della gara;
Buona la prova di Claudio, terzo dei nostri, e ... favoloso il 3° posto M70 di Riccardo.
Tra le donne, la prima delle nostre è stata Francesca, anche lei con un miglioramento notevole del suo best sulla distanza, seguita dalla veterana della manifestazione Caterina Fusco, e terza contentissima nel realizzare il sogno di completare la gara, Chiara Guidi.

Ecco i risultati dei nostri:

Fantastica la prova della “nostra” Federica, 10° donna assoluta in 1:15.15!!


13.03.16 – “Ai Confini delle Marche” (Incontro per Rappresentative Cadetti/e) – Ancona

Le nostre due Chiara, Gherardi e Silvestrini, sono state convocate per la Rappresentativa della Lazio alla suddetta manifestazione indoor per la staffetta 4x200m.
Approffitando dell’occasione hanno partecipato anche alla prova di 60m Open, Chiara Gherardi ha vinto la sua batteria, piazzandosi seconda della prova open ed egualiando il crono della rappresentante della regione con il suo p.b. 8.11, mentre Chiara Silvestrini ha accusato la fatica di una settimana sugli sci finendo in 8.54.
Poi, con loro compagne di squadra, Castellano e Truzzi, con Chiara G. in terza e Chiara S. in ultima frazione, hanno portato tredici preziosi punti alla rappresentativa, piazzandosi seconda alla staffetta 4x200m in 1:47.15.
La rappresentativa della Lazio ha vinto sia la classifica femminile che quella combinata maschile e femminile.


28.02.16 – Trofeo Regionale Giovanile di Cross Lazio – 3° Prova – Casal del Marmo

Dopo i masters è toccato alle categorie giovanili.
Il primo a scendere in campo è il nuovo tesserato Pietro Moro (classe 2010) che si classifica 13° degli esordienti C.
Dopo di lui, è la sorella Lucia con Sofia Valoppi a dare spettacolo, 3° Lucia, 4° Sofia delle 74 esordienti A in gara.
Molto combattuta la gara delle Ragazze con Flavia Bianchi che riesce ad arrivare prima con solo un secondo di vantaggio, vincendo il titolo di Campionessa Regionale.
Bene anche la più grande della famiglia Moro, Teresa al 19° posto.
Unica atleta a prendere la pioggia prevista, che per fortuna è arrivata con un pò di ritardo, la cadetta Petra Camilli che si piazza 12°.


28.02.16 – CDS Master di Cross – 2° Prova – Casal del Marmo

Domenica si è svolta la seconda prova del Campionato di Società di Cross su un nuovo tracciato a Casal del Marmo. A vederlo sembrava facile, invece i protagonisti mi hanno riferito che non era affatto così!!
Numeri molto ridotti per questa prova (nonostante che la pioggia prevista è arrivata dopo che i masters avevano finito) con solo 83 arrivati tra gli uomini M35-55, 22 M60+ e per le donne, 35 F35-55 e 6 60+. I nostri uomini sono riusciti a guadagnare un posto in classifica, 2°, mentre le donne sono penalizzate per la mancanza di over-60 e, con due punteggi in meno, si piazzano 3°.

Ecco i nostri risultati:


26-28.02.16 – Campionati Italiani Indoor e Lanci Invernali Master – Ancona

Già nella prima giornata le donne della Scavo hanno vinto ben tre medaglie nel Pentathlon, una per colore: Oro per la Prof. Barbara, Argento per Ivana e Bronzo per Patrizia.
Nei giorni successivi, ancora quattro medaglie sono arrivate, una favolosa Oro per la Campionessa Italiana F50 di 1500m, Jocelyne e un'altra argento e bronzo per Ivana rispettivamente per i 60hs e salto in alto.
Il weekend poi si è concluso nel migliori dei modi con l’argento alla staffetta 4x200m F55 composta da Daniela, Barbara, Patrizia e Jocelyne.
Menzione speciale per Alessandra che ha migliorato di parecchio il suo pb su 3000m, Francesca Roccella alla prima esperienza in pista e a Paola De Marchis che è venuta ad Ancona la domenica solo per consentire la partecipazione della seconda 4x200m.
Più che dignitosa il 9° posto nella classifica di Campionato di Società.

Ecco i risultati delle nostre:

C’erano anche tre maschi della Scavo presenti alla manifestazione:
Roberto Nardini ha lanciato il disco a 30.46, Enzo Tommasini, al debutto indoor, ha corso i 60m in 8.33, i 200m in 27.38 e i 400m 1:01.16, mentre il neo M45, Michele, non contento del 2:11.0 sugli 800m corso in solitudine, ha deciso di tornare ad Ancona per i Campionati Europei Master Indoor che si svolgeranno a fine mese (insieme a. Barbara, Ivana e Carla Van Kampen).

galleria fotografica


21.02.16 – Campionati Italiani Assoluti di Cross – Gubbio

Purtroppo c’era solo un unico rappresentante della società sul bellissimo tracciato a Gubbio. Nonostante che fosse rimasto imbottigliato in partenza, Simone Torturo ha concluso i 5k piazzandosi dignitosamente 120° di ben 325 partecipanti.


21.02.16 – Coppa Giovani Indoor – Ancona

Dopo la prima esperienza molto positiva, due ragazze (Flavia e Teresa) sono tornate ad Ancona per riprovare “le curve paraboliche” della pista indoor di Ancona.
Teresa si è migliorata sui 60hs, vincendo la seconda serie in 11.19, il settimo tempo assoluto.
Poi è stato il turno di Flavia che sul lungo si è piazzata 4° con la misura di 3.97.
Di nuovo, Teresa, sui 200m che si è migliorato in 29.83 guadagnando la terza posizione, e gran finale della mattinata con Flavia sui 600m che vince in un strepitoso 1:47.26.


07.02.16 – CDS Cross Giovanile – 2° Prova – Ippodromo delle Capannelle

Nonostante la fatica del sabato, quattro bravissime ragazze si sono presentate la domenica mattina al Ippodromo delle Capannelle per affrontare i cross.
Due secondi posti: Lucia Moro tra gli esordienti_A con 66 atlete all’arrivo e Flavia Bianchi tra le ragazze, poi Teresa 35° e Anita 43° tra le 92 ragazze al traguardo.


06.02.16 – “Benvenuto 2016” – Caracalla

Nonostante un’organizzazione poco organizzata … e un ritardo che è andato sempre aumentando in corso della manifestazione ci sono stati tanti risultati buoni degli atleti Scavo che hanno resistito!!


31.01.2016 Ancona raccontata da Anita Casadei e Eleonora Vivarelli

Domenica 31 gennaio al Palaindoor di Ancona si svolgevano le gare NAZIONALI di atletica leggera.
Noi eravamo ansiose e allo stesso tempo strafelici !! Dovevamo fare i 200 metri piani, sulla pista con le curve paraboliche, e la staffetta 4 x 200m.
Le nostre compagne di staffetta erano Flavia e Teresa.
Alberto, il nostro allenatore, ci ha tranquillizzato e ci ha fatto vedere le prime gare cioè i 60h, dopo di che noi, Flavia e Teresa siamo andate a riscaldarci.
Siamo riuscite a fare poco perché mezz’ora prima della gara bisognava andare nella COOL (call) ROOM. Siamo state ad aspettare che ci chiamassero.
Le gare sono andate tutte benissimo e ognuna di noi ha migliorato il proprio tempo personale.
Provare quelle piste è stata la cosa più “fica” del mondo, se stavi in sesta corsia quando c’era la curva parabolica ti sembrava di volare. Infatti con questa pista, secondo noi, si andava molto più veloci e i 200 erano diversi visto che erano tutto il giro del campo! Inoltre si partiva dai blocchi, una cosa nuova per noi. Dopo aver terminato i 200m, dovevamo fare la staffetta, non eravamo affatto preoccupate.
Ci siamo fatte i segni blu e verdi sulle guance, i colori della SCAVO. Poi siamo entrate in campo, pronte a correre!
Eleonora era la prima e partiva con i blocchi, Teresa era la seconda, Anita la terza e Flavia l’ultima.
La staffetta è andata benissimo, siamo arrivate SECONDE ! ! ! ! ! ! ! ! ! è stata ….
Un’ESPERIENZA DA RIFARE ! ! ! ! ! !


30-31.01.16 – Meeting Nazionale Indoor – Ancona e Giovanile-Master Indoor – Ancona

Grandi emozioni al Palaindoor di Ancona questo weekend dove Alberto ha accompagnato un piccolo gruppo composto di Valerio Desiato, cat. Promesse, Simone Torturo, cat. Allievi, quattro Cadette: Chiara Gherardi, Gea Scardini, Chiara Silvestrini e Elisa Moscoloni e quattro Ragazze: Flavia Bianchi, Teresa Moro, Eleonora Vivarelli e Anita Casadei.
Per quasi tutto il gruppo è stata la prima esperienza indoor (solo Chiara G. Chiara S. e Gea hanno già partecipato lo scorso anno)
Sabato hanno gareggiato Valerio e Simone, il primo sui 400m ha realizzato un buon 55.84 (suo personale) mentre Simone ha finito il suo primo 1500m in un eccellente 4:24.86, vincendo sua batteria.
Il giorno dopo si sono presentate le cadette e ragazze, tutte emozionatissime!
La prima a scendere in pista è stata Gea sui 60hs con suo personale di 11.21 poi ci sono state le ragazze sui 200m… con una gara strepitosa Flavia ha registrato il miglior tempo, 28,99, Teresa si è piazzata 14° in 31.08, Anita 23° in 32.05 e Eleonora 33° in 33.04.
E' stata dopo la volta delle cadette…. Le due Chiara hanno registrato il 4° e 5° tempo di ben 121 in gara! Gherardi in 26.5, Silvestrini in 27.09 mentre Elisaha interpretata una bellissima gara in 31.00.
Ma il clou della giornata sono state le 4x200, prima la formazione Eleonora/Teresa/Anita/Flavia ha fatto registrare il secondo tempo di 12 squadre, 2:06.80, poi le cadette Gea/Elisa/Chiara S/Chiara G. il quarto tempo di 28 squadre, 1:52.78.
Per finire in bellezza, Valerio è risceso in pista per gli 800m dove ha registrato un sorprendente 2:10.43, largamente suo personale. Poi tutti (atleti e genitori) a casa, stanchi ma felice e contenti di questa esperienza!!!

galleria fotografica


31.01.16 – CDS Master di Cross – 1° Prova – Ostia

Basta guardare la classifica della prova riservata alle donne F35-F55 per capire subito che le donne Scavo non hanno rivali, con quattro nelle prime 10 e sei nelle prime 20!
Purtroppo il regolamento richiede due risultati nella categoria superiore, F60+, e siccome abbiamo solo un punteggio in questa categoria (mio) scivoliamo nella classifica di società e ci dobbiamo accontentare del 3° posto (che veramente, se chi fa le classifiche seguisse bene il regolamento dovrebbe essere il 4°!).
Di categoria, Jocelyne ha vinto la categoria F50, Simona, nonostante 2° assoluta, 2° F40, Elisabetta 2° F50, nonostante una brutta caduta e una caviglia gonfia fine gara, Alessandra felicissima 2° F45. e Carla 2° F55 ma senza medaglia perché straniera!

Ecco i risultati delle donne:

In campo maschile, non possiamo lamentarci del 3° posto, però un po’ di amarezza c’è, visto che siamo a solo quattro punti dalla seconda società.
Nella prova dei over-60 di 4km (corsa insieme alle donne), ancora un eccellente prestazione di Maurizio Squillante, 1° al traguardo e1° M60 in 15,41, Riccardo Fiorani è secondo M70 e Manlio (con qualche dubbio!) 2° M80.
Unica medaglia per nostri uomini sotto 60 e stata vinta da Lamberto, primo dei nostri al traguardo e terzo M50 (purtroppo ha trovato due rivali che sono entrati in categoria proprio adesso).
Dopo di lui, Giorgio C. e Michele.
Ci sono stati due gradite new entry in società, Giorgio Garzia, vecchio conoscente, e Stefano Cinque! Ecco la classifica dei nostri:

galleria fotografica


17.01.16 – CDS Assoluta di Cross – 1° Prova Regionale – Ariccia

Dopo le categorie giovanili sono seguite le prove per le categorie maggiori.
Prima gara da allievo per Simone Torturo che ha chiuso la prova di 5km ottimamente al 11° posto.
Che dire della donne della Scavo….? Fantastiche! In quattro hanno affrontato un percorso di 8 km (4 giri di 2km) a dir poco difficilissimo reso ancora più impegnativo da un fortissimo vento di tramontana.
Simona Vittori è arrivata 10° assoluta, Karin Robl 15°, Elisabetta Era 16° e Alessandra Celletti 20° per conquistare il terzo posto di società.
L’unico uomo ad affrontare i 10km (5giri di lo stesso percorso) è stato Renatoche ha fatto una bellissima gara in continua rimonta chiudendo al 66° posizione.

galleria fotografica


17.01.16 – Trofeo Regionale Giovanile di Cross – Ariccia

La mattinata ha avuto inizio con le prove riservate alle categorie dei più giovani.
La prima dei nostri a scendere in campo è stata la bravissima esordienti A, Lucia Moro, che si è piazzata quarta delle 97 in gara.
Ottima la prima prova nella nuova categoria Ragazze di Flavia Bianchi che conquista il secondo gradino del podio con lo stesso tempo della vincitrice.
Brava anche Teresa 24° delle 110 presenti.
Poi è toccato al nuovo cadetto, Antonio Feragnoli, che si piazza 6° sulla distanza di 2500m, niente male considerando un ultimo periodo non felice dal punto di vista fisico.
Bene anche Sharyar al 34° posto e Sebastiano al 81°.
Ottima la prova della neo cadetta, all’esordio con la società, Petra Camilli 18° al traguardo.


10.01.16 – Camp. Regionale Indoor di Prove Multiple – Rieti

Tre cadette hanno scelto il Triathlon per iniziare l’anno con discreti risultati dopo la pausa natalizia.
E’ stata Chiara S. al debutto in categoria ad avere la meglio sui compagni di squadra.
Ecco loro risultati:


06.01.16 – Corri per la Befana – Risultati Scavo 2000

Buon inizio dell’anno per la classica gara della Befana con 17 atleti all’arrivo nella gara competitiva di 10 km e una buona partecipazione alla non-competitiva di 4km e con i gemelli Bianchi alla prova di 1km riservata ai ragazzi.
I primi tre al traguardo sui 10 km sono il più giovane del gruppo, Luca, che la spunta sul 1° M60 Maurizio e, a solo due secondi, Giorgio.
Prima delle donne è stata Karin 5° F45 seguita da Francesca e Paola.
Secondo posto di categoria per il neo M70, Riccardo.
Bell'allenamento per chi ha scelto la prova non-competitiva con Alessandra C. 2° assoluta al traguardo, seguita da Germana e Alessandra P.
Bene anche Valerio.
Flavia vince facile la prova delle ragazze e anche Fabio Massimo si comporta bene!
Ecco nostri risultati della prova competitiva

risultati


29.12.15 - Dal sito della FIDAL Lazio il resoconto del 2015 per la categoria Cadette.

“…. Assume un significato particolare anche il miglior crono italiano dell’anno sui 400 metri di Alice Truzzi (PP Roma 6 Villa Gordiani), 1:00.31, in una “top ten” che vede al suo interno altre tre interpreti del giro di pista, Alessia Mosca (5° Romatletica Footworks), Chiara Gherardi (6° G. Scavo 2000) e Eloisa Coiro (9° Atl. Roma Acquacetosa)….

Nello sprint i nomi trainanti sono stati quelli di Chiara Gala (PP Roma 6 Villa Gordiani) e Chiara Gherardi (G. Scavo 2000), tra le prime dieci sui 100 metri, rispettivamente con 12.90 (8°) e 13.01 (10°), con la seconda buona interprete anche sui 200 metri, corsi in primavera in un buon 26.50….”

Allez Chiara!!


20.12.15 – Salutiamo il 2015 – Caracalla.

Numerose le presenze dei giovani della Scavo per salutare il 2015 sulla nostra pista di casa.
Tantissimi primi posti ed eccellenti prestazioni per l’ultimissimo appuntamento dell’anno, in particolare da Flavia 1° Eso F, Chiara S. 1° Ragazza, Chiara G. 1° Cadetta e Rija 1° Allievo.
La mattinata è finita in bellezza con le nostre staffette 3x200m esordienti F e ragazze a dominare.

Ecco i risultati:

risultati


13.12.15 – Corri per il Verde – 4° Tappa – Area Archeologica Porto di Traiano.

Purtroppo non ce l’abbiamo fatta !!
Nonostante una massiccia presenza con un totale di 70 atleti (24 donne e 46 uomini) a Porto di Traiano, sia la squadra femminile che quella maschile hanno dovuto cedere il primo posto alla Romatletica Footworks.
Ma è stata una bella battaglia e possiamo dire di avercela messa tutta!!
Nelle categorie giovanili, molto soddisfacente il 2° posto nella classifica B, mentre con scarse presenze finiamo al 7° posto nella classifica A.
Alla fine delle quattro tappe, nelle classifiche di categorie (basate su i migliori tre risultati) troviamo, tra i giovanili A:
Gabriele
Germani 1° Cucciolo,
Flavia
Bianchi e Sofia Valoppi 1° e 2° Eso F
Martì
Paradell Zincone 3° p.m. Eso M.
Nella Giovanili B, Martina Ficco e Chiara Silvestrini hanno sfiorato il podio delle ragazze, 4° e 5°, mentre
Antonio Feragnoli ha vinto la categoria Ragazzi con tre primi posti e nonostante gli ultimi mesi senza un allenamento continuo, e
Simone Torturo si è aggiudicato il secondo posto tra i cadetti.
Tra le donne, fantastica la Corri per il Verde di Jocelyne e Simona, rispettivamente 2° e 4° ASSOLUTA!! Ovviamente tutte e due 1° di categoria, Jocelyne F50 e Simona F40 mentre Elisabetta è 2° F50 e Karin 3° F45.
Tra gli uomini, Maurizio e Manlio hanno vinto rispettivamente M60 e M80 mentre Riccardo è 2° M65.
Tra le famiglie, bene la famiglia Moro al terzo posto con Tommasini 7° e Germani9° .

Ecco i risultati della quarta prova:


risultati